La Fiasca
ovvero : la parte giusta dell'Umanità
-------------------

Nella Sicilia governata da Federico II, lingue e tradizioni culturali differenti convivevano insieme in un’unica realtà politica.
Per questo motivo le leggi, i codici, i documenti ufficiali dello Stato erano scritti in tre lingue e tre alfabeti: Greco, Latino e Arabo, per essere comprese da tutti i cittadini.

Questo mio racconto è stato pubblicato nel 2009 da Felici Editore, in italiano, inglese ed arabo nella collana "La Città Condivisibile". Si tratta di un progetto editoriale "per condividere un'emozione con chi la esprime in altra lingua".

Qui, ovviamente, non posso pubblicarlo. Per averlo, se non l'avete già, cercatelo in libreria, oppure su amazon, o chiedete all'editore.

Su telodicopapale troverete invece alcuni "contenuti aggiuntivi", come nei DVD.
Innanzitutto, qualche informazioni su come è nato il racconto; e poi sui personaggi (nella narrazione ho ritenuto inessenziale informare di chi fossero: per apprezzare la storia non è affatto necessario)...

È tutto qui :
E queste sono alcune recensioni :



torna a: telodiconarrando


foto scattata da Léa Calegaris Park
presso la Freer Gallery of Islamic Art